• 20 lug 2022

Riaprono le iscrizioni ai sei corsi di ITS Tecnologia e Made in Italy

Riaprono le iscrizioni ai sei corsi di ITS Tecnologia e Made in Italy

Oltre otto studenti su dieci trovano lavoro entro un anno dal diploma: è questo il dato che emerge dopo un decennio di corsi di alta specializzazione attivi nelle Marche. ‘ITS Tecnologia e Made in Italy’ apre le iscrizioni per i corsi di alta formazione per il biennio 2022/2024 e lo fa forte dei risultati conseguiti negli ultimi anni: fra i traguardi non ci sono solo i contratti di lavoro per i giovani studenti, ma anche contest nazionali. Questo mese la Fondazione ha partecipato per la quinta volta al contest ‘ITS Day 4.0’ che si è tenuto a Roma, presso il Bioparco di Villa Borghese a Roma, in cui concorreva per la categoria ‘Fabbrica intelligente’ con un progetto presentato dallo studente Antonio Cozzolino del corso 10 di Industry 4.0 di Ancona.

“Per il quinto anno consecutivo il nostro ITS concorre alle finali nazionali del contest che mira a premiare i progetti più innovativi prototipati dai nostri studenti; - spiega il Presidente di ITS ‘Tecnologia e Made in Italy’ Stefano Zannini – essere per così tanti anni di seguito fra i finalisti per noi è un risultato molto importante, perché significa che stiamo andando nella giusta direzione”.

Da sempre la peculiarità della formazione in ITS è la stretta connessione fra apprendimento in aula e inserimento in azienda: più della metà degli insegnanti, infatti, è composta da docenti provenienti dal mondo del lavoro. Le iscrizioni per il prossimo biennio sono aperte e gratuite per tutti coloro che hanno conseguito il diploma di scuola superiore. C’è tempo per iscriversi fino al 15 ottobre, mese in cui partiranno i corsi.

“Delle 1800 ore previste nel biennio, almeno 900 si svolgono all’interno delle imprese del territorio, proprio per assicurare un incisivo apprendimento sul campo; – commenta la Direttrice di ‘ITS Tecnologia e Made in Italy’ Patrizia Cuppini - Fincantieri e Omron Milano sono solo le ultime due realtà imprenditoriali entrate a far parte del mondo del nostro ITS, a riprova di quanto sia forte per noi l’interscambio fra formazione e occupazione”.

Avviata da oltre dieci anni, la Fondazione ‘ITS Tecnologia e Made in Italy’ nelle Marche ha cresciuto la proposta formativa: oltre allo storico corso ‘Industry 4.0’ attivo ad Ancona, ad Ascoli Piceno gli studenti sono alle prese con ‘Smart technologies e materiali innovativi’ mentre a Recanati le discipline sono declinate su ‘Design e product management’. A Pesaro gli specializzandi si impegnano per diventare i designer del domani grazie al corso ‘Product e interior design: Manifattura 4.0 per l’arredamento’, mentre a Fano è operativo il corso ‘Smart Robotics, Digitalizzazione Aziendale e Progettazione 3D’. Ultimo in termini di proposta ma primo in termini di innovazione è il corso ‘Gestione dei Sistemi ICT legati a Industry 4.0’, percorso ideato per formare personale specializzato sull’informatizzazione e sulle tecnologie con sede ad Ancona. Al termine dei due anni il titolo finale conseguito è quello di una figura nazionale di riferimento al V° livello del Quadro europeo delle qualifiche (EQF).

Per ulteriori info: www.its4puntozero.it e canali social (Fb- IG - LinkedIn) ‘ITS Tecnologia e Made in Italy’

 

Post recenti
  • 4 lug

ITS partecipa al contest ITS 4.0 DAY 2022 a Villa Borghese a Roma

ITS Tecnologia e Made in Italy partecipa con un progetto di 'Industry 4.0' al contest 'ITS 4.0 DAY 2022' a Villa Borghese a Roma. Si collegherà da remoto lo studente Antonio Cozzolino del corso 10.

Soci fondatori